Un nuovo gameplay di Halo Online rivela nuove interessanti informazioni

L’utente “Noble” ha recentemente postato su Youtube un video il cui mostra un gameplay di Halo Online.

Il gioco si presenta come una versione per PC di Halo 3, con equipaggiamenti mancanti e alcune novità, prima su tutte lo sprint, che sembrerebbe essere leggermente più veloce di quello presente su Halo 4, la cui icona si trova in basso a sinistra.

I modelli di armi e veicoli sono notevolmente differenti, laddove le armi sembrerebbero un mix tra quelle di Halo 4 e Halo  3, i veicoli sono stati completamente rimodellati.

Nel gioco sono presenti i file per la modalità Flood ma non è sicuro che questa venga implementata, potrebbero essere presenti per via del fatto che il gioco sembrerebbe essere un diretto port di Halo 3. Le altre modalità sembra siano confermate dal fatto che i vari spawn point di bomba, bandiera e territori sono presenti, sono presenti anche i file della Fucina.

Il sistema di microtransizioni consiste nel poter affittare le armi sia con la moneta di gioco che con denaro reale, sembrerebbe però che le armi affittate con denaro reale avrebbero statistiche migliori. Le armature e varie personalizzazioni una volta acquistate rimarrebbero legate all’account del giocatore e quindi non ci sarà bisogno di riacquistarle.

Queste erano tutte le informazioni contenute nel video che potete trovare qui, vi invitiamo però a non condividerlo direttamente sui social ma solo in privato perché Noble ha già avuto un avvertimento per Copyright e un altro lo costringerebbe a eliminare il video da Youtube.

Ora che l’ipotesi del pesce d’aprile sembra essere sfatata è ora di trarre delle conclusioni e ipotesi. Personalmente non approvo la scelta fatta da 343 Industries ma non la condanno nemmeno, è stata una buona scelta di marketing, ma che di certo non va a favore dei fan veterani che hanno sempre supportato il franchise. Il futuro ci dirà se questo nuovo Halo (che Halo non è, a mio parere) verrà “esportato” anche al di fuori della Russia e se spiccherà bene il volo, vedremo.