Secondo Phil Spencer Halo 5: Guardians non approderà su PC

Un po’ di tempo fa parlammo dell’eventualità di un approdo da parte di Halo 5: Guardians su piattaforme Windows, fornendo solo alcuni rumor riguardo tale possibilità.

Ebbene, tali rumor sembra che abbiano preso voce, nel momento in cui Phil Spencer -vice presidente di Microsoft Studios– ha alzato il microfono, in una sessione di Q&A di Microsoft, per annunciare che Halo 5 non verrà alla luce su piattaforma PC, senza tuttavia precludere tale possibilità ai titoli futuri.

phil-spencer-build-2016

Questo non significa, si è affrettato a specificare Spencer, che tutti i titoli futuri avranno questo destino, ma che alcuni potrebbero avere un futuro in quell’ambito.

Dipende da titolo a titolo, ci sono alcuni che si prestano bene per una trasposizione su piattaforma, mentre altri rischiano di diventare dei “frankengames”, giochi pensati per essere giocati su un pad che perdono di significato nel momento in cui ci si pone di giocarli su mouse e tastiera.

Inoltre, prosegue Spencer, la politica di 343 Industries, per adesso, è di non precludersi nessuna possibilità: affermare ufficialmente che tutti i prossimi titoli targati 343i approderanno tassativamente su piattaforme Window è un azzardo che non sono disposti ad accettare.

Per concludere, Spencer ha dichiarato che per ora la priorità del team è guardare al futuro, cercando di vedere cosa ci sarà dietro Halo 5; ritornare sui propri passi e lavorare nuovamente ad un titolo già pubblicato è fuori discussione.

Detto questo, il vice presidente alla Microsoft Studios ha dichiarato che Halo Wars 2 sarà disponibile con certezza su piattaforme Xbox One e Windows 10, dunque non ci resta che aspettare, e vedere cosa succede.

E voi, che ne pensate?