L’uscita di Halo Infinite è stata rimandata al 2021

Proprio pochi minuti fa, l’account Twitter ufficiale di Halo ha condiviso un’immagine, un messaggio da parte di Chris Lee, che annuncia che l’uscita di Halo Infinite è stata spostata al 2021.

 

“Oggi voglio condividere  con la Community un aggiornamento sullo sviluppo di Halo Infinite.

 

Abbiamo preso la difficile decisione di posticipare la nostra release al 2021 per essere sicuri che il team abbia il tempo adeguato per garantire un’esperienza che rispetti la nostra visione.

 

La decisione di spostare il lancio del gioco è il risultato di fattori multipli che sono risultati in sfide nello sviluppo del gioco, incluso l’impatto che il CoVid ha avuto su tutti noi quest’anno.

 

Voglio riconoscere il duro lavoro del team, che sono rimasti concentrati sul creare un gioco fantastico e nel trovare soluzione alle sfide emergenti. Comunque, non sarebbe sostenibile per il benessere del team o per il successo del gioco rilasciarlo alla fine di quest’anno.

 

Sappiamo che ciò deluderà molti di voi e condividiamo il sentimento. La passione e il supporto che la community ha mostrato durante questi anni è stata incredibile e fonte di ispirazione. Non volevamo nient’altro che giocare al nostro gioco con la Community, durante l’inverno.

 

Questo tempo extra ci permetterà di terminare i lavori più critici necessari a consegnare l’Halo più ambizioso di sempre, con la qualità che i fan si aspettano.

Vi ringrazio per il vostro supporto.

 

Chris Lee – Studio Head.”

 

Beh, si tratta sicuramente di una notizia non proprio piacevole da sentire, anche se ciò permetterà comunque di avere, alla fine, un prodotto di qualità maggiore rispetto a quella vista a Luglio; inoltre, sembra che lo studio non voglia sovraccaricare di lavoro i propri dipendenti (il cosidetto Crunch), cosa ammirevole da un punto di vista umano.

Non ci resta che aspettare nuove informazioni, e sperare che tutto ciò ci porti un prodotto migliore, rifinito e tecnicamente superbo.