Josh Holmes parla dei cambiamenti del 2013 per 343 Industries

Quest’oggi su Halo Waypoint è comparso un post da parte di Josh Holmes. Il tutto, tradotto da noi, fa sapere come è stato il 2013 per 343 Industries, un anno passato a lavorare dietro le quinte.

Vi consigliamo di leggere quanto segue, perché alla fine troverete una sorpresa niente male!

“Il 2014 è qui e porterà un gran movimento nell’universo di Halo. Lo scorso anno è stato un momento di grande transizione alla 343 Industries, abbiamo spostato il nostro motore grafico ed il team da Xbox 360 a Xbox One e iniziato a lavorare sul prossimo capitolo della saga di Halo. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato come nostra prima uscita, cioè Halo 4, ed ora siamo concentrati su qualcosa che mostri il nostro salto sulla nuova generazione Xbox. Abbiamo mostrato un accenno di ciò che abbiamo in serbo all’E3 dello scorso anno e saremo lieti di condividere quello che stiamo facendo in futuro. Si prega di essere pazienti – non vediamo l’ora.

 

Al di là del cambiamento di piattaforma e tecnologia, abbiamo fatto alcune aggiunte e modifiche al nostro team.

 

Come alcuni di voi sapranno, abbiamo aggiunto un nuovo direttore creativo al nostro team nel 2013. Tim Longo si è unito a noi nel Maggio scorso, venendo a noi per mezzo di LucasArts. Tim porta con sé quasi due decenni di esperienza di sviluppo di videogiochi, durante il quale ha lavorato su titoli come Tomb Raider, Star Wars: Republic Commando e più recentemente all’inedito FPS, Star Wars: First Assault. Trovare Tim è stato il risultato di una lunga ricerca da parte mia. Per molti versi mi sentivo come se fossi alla ricerca di un unicorno. Avevo bisogno di qualcuno con una padronanza del gioco di narrazione, una profonda comprensione delle meccaniche di gioco, il design esperienziale ed estetica.

 

Con Tim, ho trovato quello che cercavo e nel corso degli ultimi sette mesi, abbiamo formato un grande spirito collaborativo. Il suo acuto senso della visione, il suo spirito di collaborazione e la sua generosità hanno fatto di lui una formidabile aggiunta al team.

Nell’assumere Tim, mi sono spostato dal mio precedente ruolo di direttore creativo a quello di produttore esecutivo, a capo del team di sviluppo interno. E’ stato un interessante cambiamento e sono grato di avere un team così stellare che mi sostiene.

 

Ma che dire di Kiki, produttore esecutivo di Halo 4? Il nostro Wolfkiller è proprio qui, sta sviluppando nuove e interessanti storie, esperienze e tecnologie che trasformeranno Halo. Lei potrà mostrarvi il suo lavoro in un secondo momento, ma posso promettervi che quello a cui sta lavorando è davvero fantastico.

 

Infine, il nostro amato direttore artistico, Kenneth Scott, ha preso la decisione di trasferirsi in California e portare la sua famiglia in un unico luogo. Come risultato di questa mossa egli darà le dimissioni da direttore artistico, anche se continuerà a lavorare con noi a distanza nel suo nuovo ruolo di Visual Design Consultant.

 

Ovviamente questo è un grande cambiamento per la nostra squadra e non avremo più Kenneth qui con noi. Ken è un membro fondatore di 343 Industries e lavorare con lui su Halo 4 è stato uno dei momenti salienti della mia carriera. Era il mio partner creativo e per molti anni “fratello d’armi”, e attraverso la visione siamo riusciti a stabilire un nuovo stile per l’universo di Halo. Egli ha inoltre partecipato alla costruzione della sorprendente squadra di artisti che abbiamo oggi alla 343.

 

Dato che Kenneth lasciat il suo ruolo di direttore artistico, siamo fortunati ad avere un altro gigante artistico pronto a prendere le redini. Nicolas “Sparth” Bouvier sta prendendo il posto di Kenneth come direttore artistico. Nicolas è stato con in studio fin dall’inizio come lead concept artist e ha lavorato a stretto contatto con Kenneth negli ultimi cinque anni per definire il linguaggio visivo di 343 con Halo. In realtà, Ken e Sparth hanno lavorato insieme per oltre otto anni nel settore ed è stato detto che i due condividono lo stesso cervello (eccetto Nic che è molto più francese). Nicolas è un maestro d’arte e un artista visionario con 17 anni di esperienza nel settore. E’ rinomato nel mondo per i suoi concept ed ho seguito da vicino il suo lavoro prima di assumerlo alla 343 Industries.

 

Kenneth ha avuto questo da dire sulla sua decisione:

 

“E’ stato difficile prendere questa decisione. Questo team è stata la mia famiglia per un quinquennio e io li amo. Aiutare a costruire questo studio ed il team è semplicemente il momento clou della mia carriera. E’ straziante.

 

MA!

 

Sono entusiasta di consegnare le redini ad uno dei miei più cari amici, Nicolas “Sparth” Bouvier. Era una delle mie prime assunzioni a 343, e non vedendolo giorno per giorno mi sentirò strano come se perdessi una parte di me. Ho la massima fiducia in lui e so che il futuro è al sicuro tra le sue possenti dita.

 

E!

 

Non possiamo fare a meno l’uno dell’altro, così continuerò a sostenere 343 Industries e questo universo come Visual Design Consultant dalla soleggiata Santa Monica.

 

Le riunioni su Skype saranno imbarazzanti…

 

– Kenneth.”

 

Per concludere, vi lascio con questa immagine creata da Sparth – un’esplorazione anticipata di un nuovo percorso che mette in evidenza un progetto su cui stiamo lavorando.

 

Josh.”

 

sparth_1600x900