Il REQ System spiegato nel dettaglio

Visto l’interesse per i giocatori verso il REQ System che Halo 5:Guardians userà, 343 Industries ha deciso di rilasciare una serie di video esplicativi per aiutare i player a comprenderne il funzionamento.

Di base, si tratta di un sistema di personalizzazione mutuato in parte da Halo 4, ma che segue alcune regole tipiche degli mmo. In pratica potremo acquistare dei pacchetti, con denaro e crediti di gioco, che conterranno diverse carte utilizzabili nella modalità warzone ed arena.

Queste carte avranno 5 rarità differenti e potranno variare da nuove animazioni per gli assassigni a nuove skin per le armi. Potremo anche trovare delle carte ad uso singolo per farci cominciare subito la partita con una power weapon. Tra queste non mancheranno armi leggendarie come il fucile di precisione usato dallo spartan Linda.

Per tutti i dettagli, oltre al video di 343, potrete consultare l’articolo di Halo Waypoint.

Se avete mai giocato al multiplayer online di Mass Effect 3, questo sistema è praticamente identico. L’unica differenza è che in questo caso gli oggetti che useremo ci daranno un vantaggio su un giocatore in carne ed ossa, non solo su un IA.

Fortunatamente, in modalità arena solo i bonus estetici potranno essere utilizzati, ma in warzone sarà davvero difficile aspettarsi un bilanciamento perfetto. Il rischio di rendere quella modalità pay to win è decisamente troppo alto.

Staremo a vedere.