Halo: The Master Chief Collection – Development Update di Aprile

Salve a tutti, e benvenuti ad un nuovo Development Update della Master Chief Collection!

Working offsite

Lavorare da casa è ora la normalità per quasi tutti all’interno di 343. Questo è qualcosa che ognuno gestisce in maniera differente in quanto ognuno vive una situazione unica. Oggi vedremo come alcune delle persone che stanno lavorando sul porting della MCC su PC stanno vivendo la situazione. Tra questi abbiamo membri del Community Team, Marketing, Data Analytics e Qualità.

Tyler “Postums” Davis – Community Dude

Sono passati quasi due mesi da quando io e molti altri abbiamo messo piede all’interno degli uffici di 343. La sicurezza dei nostri team e delle loro famiglie è la priorità, quindi tutti i membri dello studio si sono adattati per lavorare da casa. I membri dei vari studi hanno intrapreso questo cambiamento e hanno superato le sfide che ne derivano per continuare a fare i progressi nonostante le nuove sfide. Con le scuole chiuse, la routine quotidiana ormai distrutta, la nuova “normalità” di come la nostra società è stata cambiata per far fronte a una nuova minaccia per la nostra specie e tutto il resto con cui abbiamo a che fare, è difficile descrivere come siamo cambiati collettivamente. Oggi, volevamo condividere con voi come ognuno di noi ha gestito i cambiamenti del lavorare da casa e condividere le storie che abbiamo vissuto e come appaiono le nostre vite mentre continuiamo a lavorare su Halo!

Per iniziare, ecco alcuni degli amici del mio lavoro da casa:

Lo status corrente del mio lavorare da casa è che la stanza di mio figlio è anche dove si trova il mio ufficio. I giorni iniziano a diventare tutti uguali con i suoi cicli di sonno che rispecchiano i miei.

Setup Domestico

Il mio setup domestico è avere due monitor 4k gemelli uno affianco all’altro con il mio PC mostruoso insieme alla mia Xbox One X. Essendo una persona che aiuta a supportare il Publishing Team, loro sono stati così gentili da inviarmi uno di questi monitor 4k quando abbiamo iniziato a lavorare da casa.

Sfide nel lavorare da casa

Per me, la sfida più grande è stata la mancanza di socializzazione. Andare a pranzare con il mio team era una delle migliori parti di ogni giorno. Mi manca il nostro Ramen, Poke e le avventure alimentari casuali attraverso lo studio. Lavorare ai giochi è divertente per via delle persone con cui lavori. Direi che questa è la cosa più difficile, a parte cercare di avere un ciclo Giorno/Notte decente tra i vari show di cucina e l’ennesima visione di House M.D.

Bilanciamento Vita/Lavoro

Questa è una parte interessante. Sono cresciuto in campagna, amo vivere in campagna, ma devo anche viaggiare dalla campagna alla civiltà ogni giorno per 40 miglia. Con il traffico normale ci impiego di solito tra le 1 e le 3 ore ogni giorno. Come tutti sanno, non è divertente, e mi lamento abbastanza. Tra poco mi trasferirò più vicino all’ufficio quindi il viaggio non sarà così male. Ho capito che i miei problemi di bilanciamento vita/lavoro provenivano in gran parte dai lunghi viaggi in macchina. Per la sanità mentale non solo mia, ma anche di quelli attorno a me, farò un favore a tutti.

La cosa buona di questa situazione è che sto recuperando le ore perse nel traffico. Dormo di più, faccio esercizio, cucino cibo fresco, spendo tempo per i miei hobby e interessi e, sopratutto, riesco a spendere del tempo con la mia famiglia, che include mio figlio Owen.

 

Noah “Philosohraptors” Benesch – Marketing Man for MCC

Quando abbiamo iniziato a lavorare da casa ho deciso di posizionare il mio PC da lavoro in Garage. Ovviamente mi è stato chiesto “Perchè?” varie volte. Per farla semplice, lavorare nel mio garage mi assicura che la “Casa” rimanga immacolata. Quando entro a casa mi lascio fisicamente alle spalle il mio lavoro, Mi rende più facile mantenere i ritmi lavoro/vita che mi sono prefissato.

Setup Domestico

 

Sfide nel lavorare da casa

Stranamente, sto lavorando di più. Senza le discussioni in corridoio o alla scrivania, le persone stanno riempiendo i calendari di conferenze! È stato difficile trovare tempo per concentrarmi senza entrare (troppo) nel tempo libero.

Non vedere i tuoi colleghi è una vera sfida. C’è così tanto che diamo per scontato nelle conversazioni faccia a faccia. Alcune delle nostre idee migliori vengono da queste interazioni casuali ed è difficile rimpiazzare questi momenti organici in un ambiente di lavoro da casa.

I miei gatti amano URLARMI contro da dentro casa. Ma se li faccio entrare nel garage si mettono davanti allo schermo o sopra la tastiera prima di URLARMI contro per farli rientrare in casa…

Bilanciamento Vita/Lavoro

Ho fatto alcune allusioni qui sopra, ma oltre al mio ufficio-garage per rimanere sano di mente al di fuori del lavoro, ho iniziato a produrre birra in casa e fare giardinaggio.

 

Melinda “wildMischief” Reeb – Data guru

Lavorare da casa è stata un’esperienza interessante per me in quanto sono entrata da poco nel team. Ho fatto del mondo il mio ufficio e mi piace fare camminate e scalate riuscendo comunque a partecipare ai meeting. Ma quando sono nel mio vero ufficio, il mio PC è impostato come piace a me. Questo setup mi permette di avere sotto controllo tutto quello su cui sto lavorando per essere di supporto al team.

Setup Domestico

  • 3 19” AOC Monitors
  • GAOMON Sketch Tablet
  • Logitech Pro Gaming Keyboard RGB
  • GRIM Gaming Mouse
  • Box built from scrap parts
  • Corsair Void RGB Elite Headset

Sfide nel lavorare da casa

Non ho avuto troppe difficoltà nel lavorare da casa. Il mio manager mi ha aiutata a facilitare la raccolta di risorse e nell’adattamento del lavoro da casa risultando in una transizione abbastanza semplice.

Bilanciamento Vita/Lavoro

Bilanciare le responsabilità Vita-Lavoro può essere difficile per tutti. Spesso mi trovo a fare piccole pause per rinfrescarmi le idee prima di ogni compito. La situazione mi ha aiutato a capire come migliorare la mia efficienza e concentrazione mantenendo al contempo una buona relazione familiare. La comunicazione è un pilastro in ogni fondazione e ho capito che prendersi una pausa per parlare con i miei “colleghi” riguardo qualcosa di mondano (come il tempo, o il nuovo nome dei Seattle NHL) può cambiare la giornata!

 

Eric “IK Grubb” Ferdinand – QA Lead for MCC

Il mio PC è sempre stato una forza costante da non ignorare in quanto vive all’interno di un case per un cambio veloce dei componenti. Poco dopo l’inizio del lavoro da casa, il Production Team mi ha fornito una nuova GPU e un monitor ad alto refresh rate, in modo tale da migliorare le mie capacità di testare l’implementazione del VFR. Oltre a questo, uso principalmente hardware AMD, quindi sono diventato il riferimento per i test AMD.

Setup Domestico

  • AMD Ryzen 5 CPU
  • RX 5700 GPU
  • 5 Hard Drives (2 M.2 NVMe, 2 SSDs, 1 HDD)
  • 2 hot swap bays
  • Cooler Master Liquid Cooling system
  • Lots of RGB

Inoltre, uso un PC NUC Intel i7 per l’accesso ai server e un Surface Book 2 per quando mi stanco di sedermi sulla mia DXRacer.

Sfide nel lavorare da casa

Sono un padre single di una ragazzina di 11 anni che ha avuto il resto del suo quinto anno cancellato per la pandemia. A causa di questo sono diventato un insegnante casalingo oltre al mio lavoro regolare. Ho avuto circa due giorni per capire come continuare la sua educazione continuando al contempo a supportare il mio team e completare il mio lavoro.

Oltre a diventare un insegnante, ho anche deciso che ORA è il momento per comprare casa.

Questa è la mia vita proprio ora.

Questo ha riempito la mia casa di scatole e buste. È stato interessante provare a chiudere con la mia casa mentre il resto del mondo veniva chiuso. Ho avuto tanto supporto da tutti, e ho anche ricevuto dei regali di benvenuto da alcuni membri del Pub Team!

Bilanciamento Vita/Lavoro

Ho iniziato a prendermi dei mercoledì liberi per passare la giornata con mia figlia e aiutarla a rimanere concentrata sull’apprendimento. Cerco di evitare di passare direttamente dal letto al lavoro, quindi ho iniziato ad impostare lo slow Cooker per la cena prima di iniziare a lavorare. I benefici sono doppi visto che la casa ha sempre un buon odore, e quando finisco con il lavoro ho la cena già pronta!

Un grande ringraziamento al Publishing Team e a tutti i suoi partner che hanno supportato lo sviluppo della MCC negli ultimi tempi. Le sfide che stiamo tutti affrontando sono senza precedenti. Voglio lasciare un sentito grazie all’IT Team di 343 che lavora al sicuro dietro alle quinte per assicurarsi che i team di sviluppo riescano a lavorare. Loro sono letteralmente i nostri eroi, e senza di loro non potremmo fare letteralmente niente.

 


Design Update

Oggi si uniscono a noi alcuni membri del Publishing Team: Dana Jerpbak, Technical Designer, e Max Szlagor, Design Director. Di seguito daremo un occhiata ad alcuni degli argomenti di questo Development Update: Sfide, Fucina, Condivisione File, configurazione dei tasti, aggiornamento dei controlli e l’aggiornamento del View Model. Ecco cosa ci dice Dana sulle Sfide!

Sfide

Con il lancio di Halo 2 su PC sarà rilasciata anche una versione iniziale delle Sfide. Queste sfide permetteranno di guadagnare punti XP completando le missioni della campagna. Le missioni completate ad una certa difficoltà completeranno anche quelle relative alle difficoltà inferiori: per esempio completare una missione a difficoltà normale segnerà come completata anche la sfida relativa alla difficoltà facile, e così via. Ogni mercoledì le sfide saranno resettate.

In un aggiornamento futuro sarà rilasciato l’aggiornamento completo delle sfide. Questo includerà una maggiore varietà di sfide che ricompenseranno i giocatori con XP, Punti Stagione e ricompense uniche. Le sfide saranno mostrate all’interno del Challenge Hub, ma saranno anche in grado di mettere in evidenza una sfida particolare di cui vogliono tenere traccia. I giocatori riceveranno una notifica ad ogni 10% di avanzamento all’interno di una sfida fino al completamento della stessa. Le sfide saranno aggiornate in base al tipo delle stesse: alcune settimanali , altre stagionali e altre per eventi speciali. Eccovi un’anteprima (ancora Work In Progress) del nuovo sistema di tracking delle challenge e del Season Pass:

Ora passiamo la parola a Max che ci parlerà di alcune feature a cui il team sta lavorando:

Fucina e condivisione file PC

I lavori sulla fucina di Halo: Reach stanno continuando, principalmente concentrandosi sul miglioramento dei controlli su mouse e tastiera, miglioramenti dell’Interfaccia Utente per PC e sull’aggiunta del supporto per la configurazione dei controlli per la Fucina.

Inoltre, c’è del lavoro da fare sull’infrastruttura del sistema di Condivisione File, che richiede maggiore considerazione per il PC. L’obiettivo è quello di supportare un sistema di Condivisione File Multi-Piattaforma che garantisca l’integrità dei file condivisi all’interno dell’ecosistema. Il PC offre agli utenti più flessibilità in termini di quello che si può creare e condividere, cosa che risulterà in contenuti nuovi ed inaspettati. Vogliamo che gli utenti capiscano da dove vengono i file e quali sono stati realizzati dagli utenti e quali no. Si ha anche l’idea di includere un’opzione per filtrare i vari tipi di contenuti, in modo che gli utenti abbiano il controllo su cosa è disponibile e visibile all’interno del loro dispositivo. Visto quanto gli utenti collegano la Condivisione File alla Fucina il team vuole che tutta l’infrastruttura sia a posto prima che i contenuti vengano rilasciati.

Keybinding e aggiornamento dei controlli

Il team sta anche lavorando sul miglioramento della funzionalità dell’assegnazione dei comandi, inclusa la possibilità di assegnare un secondo tasto ad una certa azione. Gli utenti saranno in grado di abbinare un secondo tasto a qualunque azione supporti il keybinding. Anche se alcune azioni sono considerate Globali e non supportano la modifica dei comandi, queste sono pochissime. Il team sta anche lavorando al supporto Push-To-Talk sui controller per PC, con il comando che sarà impostato di base sul tasto d-pad ‘Giù’; sarà comunque necessario abilitare il push-to-talk dal menù impostazioni.

Modifiche della posizione del modello dell’arma

Un’altra feature che è stata richiesta è la possibilità di modificare la posizione dell’arma in modo tale da rendere più visibile il campo di battaglia. Il team sta aggiungendo degli slider all’interno delle impostazioni che permetteranno ai giocatori di impostare la posizione del modello dell’arma. Le modifiche saranno visibili all’interno del menù di pausa. Se i giocatori volessero ancora più controllo sarà possibile modificare un file di configurazione dedicato. Le impostazioni entro i limiti standard saranno utilizzabili ovunque, mentre quelle personalizzate che andranno OLTRE il limite imposto non saranno utilizzabili nelle partite matchmaking. Eccovi una comparazione tra la posizione Standard e quella modificata del 15% nelle assi X e Y.

Un ringraziamento a Dana e Max, torniamo ora a Postums che riporta il calendario di Maggio delle playlist della MCC:

  • 6/5: Grifball
  • 13/5: Big Team Battle Update
  • 20/5: Experimental Playlist
  • 27/5: Monthly Feedback Maintenance
  • 3/6: Shotty Snipers

Andiamo ora a vedere un resoconto del Flight di Halo 2: Anniversary:

Halo 2 Flighting Recap

Il 17 Aprile è iniziato il Flight di Halo 2 e Halo 2: Anniversary su Steam e sul Windows Store. Sono stati invitati poco più di 100,000 Insiders più 75,000 durante l’ultimo fine settimana. È stata anche l’occasione per testare il nuovo sistema di notifica per gli Insiders, che notificava gli utenti direttamente su Waypoint. Questo sistema includeva anche collegamenti agli errori già conosciuti dal team, il quale alla fine ha ricevuto un numero inferiore di segnalazione di problemi già conosciuti.

All’inizio del Flight i Social Media si sono riempiti di tweets e post di utenti che si stavano divertendo un mondo giocando alla flight build. Postums stesso si è unito a UberNick e Greenskull (che a quanto pare concorda con lui sull’ananas sulla pizza)

Il 24 Aprile la build è stata aggiornata e sono stati invitati altri Insiders per testare vari fix e nuove features. Come risultato c’è stata una diminuzione delle segnalazioni e la conferma che le performance del flight erano migliorate rispetto a prima.

In totale, il Flight ha generato poco più di 2,000 segnalazioni di 46 tipologie diverse

Una volta finito il Flight, sono state inviati dei sondaggi ad un numero ristretto di partecipanti in modo da raccogliere ancora più feedback. Un ringraziamento và a tutti coloro che hanno avuto il tempo di rispondere, di mandare segnalazioni e lasciare feedback sul forum di Waypoint.

Il feedback degli utenti permette al team di capire quali aree del progetto sono più apprezzate, gli permettono di decidere su cosa concentrarsi e di lavorare sui cambiamenti che la Community vorrebbe vedere.

Ora la parola passa a Farn, che ci illustra le aree su cui il team sta lavorando:

Lo stato del gioco con Farns

Maggiori problemi segnalati dalla Community

Di seguito ecco i problemi conosciuti più importanti del quale si è già parlato. Gli aggiornamenti vengono rilasciati anche tra i vari blog, quindi potete tenere sotto controllo i vari fix su MCC Development & Flighting Updates e sull’Halo Support site. Il team è al momento concentrato sul rilascio di Halo 2 su PC, ma che sta comunque facendo progressi sulla risoluzione di vari problemi.

  • Xbox Performance: Stiamo investigando i problemi di performance che i giocatori stanno riportando. Son ostati fatti vari miglioramenti, ma si continua ad investigare. L’obiettivo è di riportare le performance a quelle che erano prima del lancio di Halo: CE.
  • Spread della Pistola nel multiplayer di Halo: CE con FPS alti: Questo sarà sistemato con il prossimo aggiornamento
  • Problemi dell’audio: Si continuano a controllare questi fix per Halo: Reach e gli altri titoli. Si spera di essere in grado di rilasciarli il prima possibile e raccogliere feedback.
  • Problemi di Stuttering: Non è stata intrapresa alcuna azione, ma il team continua ad investigare
  • Menu Performance:  Sono stati fatti vari miglioramenti su quest’area il cui rilascio è previsto per un update futuro. Se avete problemi relativi alle performance del menu inviate una segnalazione all’Halo Support site
  • Screen Tearing/Vsync:  Alcuni fix saranno rilasciati in futuro. Se avete problemi di Screen Tearing/Vsync inviata una segnalazione all’Halo Support site.
  • Latenza Co-Op :  Nessun aggiornamento su questo campo. Non c’è sviluppo attivo riguardo al miglioramento/re-scrittura del codice.
  • Double Key Bindings: Al momento è in fase di test, poi entrerà in fase di bug fixing. Poi sarà inserito in un flight per raccogliere feedback.
  • Mouse Input:  Questa è un’area che viene continuamente monitorata. Se avete problemi inviate una segnalazione all’Halo Support site.
  • View Model: Lo sviluppo sta procedendo bene e si sta lavorando sul bug fix e sulla raccolta di feedback all’interno del team.
  • Idle Stops matchmaking: Questo è nella lista delle cose da fare ma non ci sono nuove informazioni da condividere.
  • Aim Assist: Nessun aggiornamento su questo campo.
  • Problemi con lo sblocco degli obiettivi: Si continuano a sistemare bugs riguardo agli obiettivi non sbloccati correttamente. Se avete obiettivi che non risultano sbloccati quando dovrebbero esserlo inviate una segnalazione all’Halo Support site.

GLOBAL FEATURES AND DEVELOPMENT STATUS   

Ci sono anche delle features addizionali che la Community vorrebbe vedere nel gioco. Man mano che i progetti saranno terminati verranno segnalati i progetti su cui il team inizierà a lavorare:

In Sviluppo

  • Miglioramenti al sistema di progressione (Flighted)
  • Miglioramenti all’UI/UX per la navigazione, roster, personalizzazione e altre aree del gioco.
  • Miglioramenti alla chat testuale
  • Assegnazione di più tasti alla stessa azione
  • Personalizzazione della posizione del modello dell’arma (aggiunto)

In lavorazione

  • Supporto addizionale per le mod
  • Maggiori opzioni audio/video
  • Limite FPS personalizzato
  • Collegamento dell’account Steam
  • Miglioramenti della personalizzazione

In attesa di ulteriori discussioni

  • Matchmaking separato in base alla tipologia di input
  • Selezione di server regionali
  • Cross-play tra PC e Xbox
  • Miglioramenti VFR
  • Miglioramenti al sistema Idle
  • Trasposizione di opzioni PC su Console (come i FoV sliders)
  • Supporto addizionale per l’accessibilità
  • Browser per le partite personalizzate
  • Migliori modi per segnalare un giocatore

Al momento Halo 3 e Halo 3: ODST sono in uno stato di Alpha, e si spera che le fasi di Flight inizino il prima possibile! Vi lasciamo con quattro nuovi screenshot di Halo 3 e Halo 3: ODST su PC! (Ovviamente si tratta di lavori in corso)