Halo Community Update – Deluge Delights

Questa settimana è stata piena di eventi importanti per i fan di Halo: il 25 Settembre ha segnato il decimo anniversario di Halo 3, il 26 ha visto l’uscita dell’espansione Awakening the Nightmare; parliamo di alcuni aspetti relativi a questi due eventi:

THE NIGHTMARE IS WOKE

Se vi siete persi il Livestream del lancio, potete recuperarlo su youtube:

L’espansione è acquistabile singolarmente, ed è inclusa nella Complete Edition, contenente anche il season pass.

HALO WARS 2: COMPLETE EDITION – XBOX ONE

HALO WARS 2: COMPLETE EDITION – WINDOWS 10 PC

HALO WARS 2: AWAKENING THE NIGHTMARE EXPANSION – XBOX ONE

HALO WARS 2: AWAKENING THE NIGHTMARE EXPANSION – WINDOWS 10 PC

 

HCS UPDATE

Proprio mentre Grim stava scrivendo queste righe, si stava tenendo l’ultimo match dell’HCS Pro League, l’ultimo della stagione. La nottata si è conclusa con gli EG che sono riusciti a scavalcare il team Ronin. Ecco la situazione in NA: In testa troviamo il Team Envyus, seguito da OG e Team Liquid,

RISE OF ATRIOX: PART DEUX

La scorsa settimana è uscito il secondo volume della mini-serie a fumetti Halo: Rise of Atriox, scritta da Jody Houser con i disegni di Josan Gonzalez, Jeremy Colwell Aleksi Briclot.

Atriox, un elemento di valore all’interno dell’esercito dei Covenant, sta diventando sempre più aggressivo e potente tra le fila dei Brute, sta diventando un pericolo per gli stessi Covenant. Vedendo questo, l’Esecutore deve porre fine ad Atriox prima che lo faccia lui!

Se siete interessati a sentire i pareri della Community, allora guardate le recensioni di Haruspis e Halo Canon (sotto).

 

DOWN WITH THE (SHAPING) SICKNESS

E ora è tempo, per tutti gli appassionati della lore, di giore! Come ripetuto molte volte, Halo Wars 2: Awakening the Nightmare ha dato la possibilità, dopo molto tempo, di affrontare nuovamente i Flood. Ovviamente, giocando, molti fan si saranno fatti delle domande e oggi, precisamente il triumvirato responsabile di Halo Mythos, verranno date delle risposte.

HALO: SILENTIUM pg. 186-187

Riga 18

FLOOD EVOLUTION: KEY MINDS

Evoluzione dei flood: Key Minds

Conclusioni: il Flood sta mutando per formare delle Gravemind di dimensioni e di una complessità mai viste finora, incorporando innumerevoli specie. Interi ecosistemi planetari sono stati convertiti per favorire la creazione di quelle che chiamano Key Minds.

Le prove della capacità strategica di queste Key Minds stanno diventando sempre più visibili. Sembrano essere un avversario più che capace per le ancille di livello metarca, capaci di assumere il controllo di un settore ormai perduto, riuscendo a schierare in battaglia le flotte riconvertite tramite l’uso di un impressionante numero di portali aperti con una tecnologia sconosciuta.

Questa tecnologia sembra anche essere in grado di bloccare l’arrivo delle nostre forze sul campo di battaglia. Vascelli con problemi di riconciliazione sono stati trovati ai punti d’arrivo dei principali portali dei precursori.

E, cosa forse ancora più allarmante, ci giungono continuamente rapporti di artefatti dei Predecessori che si riattivano, tra cui nastri orbitali, strade stellari, fortezze planetarie e cittadelle. Le forze di difesa combinate non sono in grado di controllare e confermare tutte le informazioni riguardanti le presunte riattivazioni.

Sembrerebbero verificarsi in tutta la galassia.

HW2 PHOENIX LOGS: KEY MINDS

Fonte di un intelligenza maligna.

Dopo che l’infestazione si stabilisce in un luogo, ha inizio la trasformazione del parassita da una forma ferale ad una forma coordinata, questo avviene creando degli organismi flood specializzati che collegano le intelligenze individuali. Queste Key Mind fungono da coordinatori per i flood nelle vicinanze, acquisendo le conoscenze acquisite e migliorando per convertire poi altra vita.

Quando i Flood aumentano in numero, queste Key Mind si combinano e diventano sempre più grandi e intelligenti. La presenza di questi organismi indica tipicamente che la maggior parte della vita animale e senziente del pianeta è stata infettata o consumata. Una volta raggiunta una massa critica, l’intelligenza centralizzta dei flood può iniziare ad emergere con la sua massa di carne corrotta: una Proto-Mente suprema che setaccia tutte le memorie delle creature consumate dai flood.

Una domanda si è levata da alcuni fan: la Key Mind è uno stadio che porta alla formazioni di una mente suprema OPPURE è un’altro stadio? La risposta è… Si. Lasciate spiegare a Grim:

“Una volta che il parassita si è stabilito in un luogo, cattura delle creature senzienti da usare per fondere insieme i loro sistemi neuronali con delle cellule di materia Flood, creando delle creature conosciute come Key Mind. Ci sono vari tipi di queste forme Flood, dalla relativamente semplice Proto-Gravemind alla Gravemind Alpha, che riesce a mostrare la vera intelligenza del parassita. Vi sono anche altre categorie di Key Mind specializzate, utilizzate dai Flood per gestire l’intera popolazione di un pianeta quando l’infestazione è ad un livello interstellare.”

Quindi, c’è qualcos’altro Oltre alle Gravemind?

“Le Gravemind sono l’apice dell’evoluzione dei Flood. Quando la mente collettiva creata dai Flood si espande e cresce, una Gravemind può concentrare la sua attenzione su un’area o concentrarsi su vari complotti a livello galattico. Quindi si, ci sono delle creature più capaci delle Gravemind “essenziali” (come ad esempio quella vista su Halo 2). I precursori hanno incontrato queste forme Flood nel libro Halo: Silentium, scritto da Greg Bear (potete trovare l’estratto qui sopra).

Gli strumenti con i quali una Gravemind può manipolare le forze dei Flood sono misteriose e malleabili, oltre che essere oltre la comprensione, come si evince su Halo: Silentium, nell’analisi di una potenziale nuova forma di Flood, che non è poi così diversa da essere una Gravemind più potente della media. Le Key Minds sono effettivamente delle Gravemind.”

“Fino alla fine della guerra non ci sono stati dei precursori capaci di formare delle conclusioni relative alla natura dei Flood. Questa è una parte del terrore dei Flood – “Cos’è? Come funziona? NON NE ABBIAMO IDEA.” Ricordate, quando i precursori hanno tentato di comprendere i Flood, più cosa scoprivano, più aumentava la disperazione che provavano. Una civiltà dedita alla conoscenza è venuta a contatto con la più grande delle minacce: l’ignoto.”

RADAR BLIPS

  • XP Extravaganza – Con la fine dell’estate arriva anche la fine dei Weekend con 2XP; siate felici di sapere che per questo fine settimana TUTTE le playlist di Halo 5: Guardians offriranno doppia esperiena! Inoltre, non pensate che questi weekend siano finiti per sempre.
  • Steamy Sangheili – Recentemente Killer Instict è approdato su Steam, portando con sè anche l’Arbiter, introdotto nella terza stagione. Se siete tra coloro che hanno scoperto la presenza del personaggio solamente con l’arrivo del gioco su Steam, allora potreste aver avuto la stesa reazione dello streamer Total BIscuit!
  • BipBap. Birthday. – Halo 3 non è stato l’unico capitolo della saga a festeggiare un anniversario, infatti il 22 Settembre ha segnato anche l’ottavo compleanno di Halo 3 ODST! Il membro della Community VinWarrior ha scritto una fantastica retrospettiva dedicata che sicuramente vale la pena leggere.

COMMUNITY SPOTLIGHT

 

Ecco alcune delle creazioni, a tema ovviamente con il 10° anniversario di Halo 3, realizzate dalla Community.

Questo fan-trailer è fantastico. Sul serio. Guardatelo.

@_samuelcooke ha realizzato un fantastico tributo ad Halo 3.

Xesiamv ha condiviso questa fantastica opera minimalista su r/halo.

Fantastica immagine di @HaloHLS.

Inoltre, se volete proporre i vostri Screenshot, questa settimana c’è un nuovo tema da seguire: i Flood! Ricordate che tra gli Halo retrocompatibili e la MCC, non siete assolutamente limitati ad Halo 5: Guardians!