Forge Contest”New World”: Risultati

HWContest

Dopo qualche giorno dalla data di chiusura di questa gara tra Forger, ho stilato una classifica delle migliori tre mappe che mi sono state presentate, oltre ad aver, ovviamente, decretato un vincitore

3° Posizione: Lukrash

La sua mappa si è rivelata abbastanza solida, ispirata alla famosa Simplex di Big Papa Salot. Degni di nota i due pulsanti che permettono la comparsa di un ponte in ogni flag e di barriere a scudo in top mid.

Il problema principale della mappa risulta essere un forging non esattamente pulito (i cannoni a uomo che lanciano troppo in alto ne sono un esempio) o particolarmente bello esteticamente.

2° Posizione: Medusa

Medusa, dopo aver perso la sua prima mappa a causa di uno dei diversii bug di Halo: The Master Chief Collection, ha deciso di forgiare un remake della mappa Rail di Halo 4.

La mappa risulta essere un remake molto fedele, con qualche minuscola aggiunta per meglio bilanciare il diverso gameplay rispetto ad Halo 4.

Le due principali ragioni che mi hanno portato a penalizzare questa mappa in favore della vincitrice del contest sono, prima di tutto, il fatto che sia una mappa troppo piccola e semplice per un 4v4 e che non presenti nessun elemento esclusivo della forge del nuovo capitolo della saga, se non un ottimo panorama realizzato utilizzando la vegetazione.

1° Posizione: Jimbomist

Ho deciso di premiare la mappa di Jimbomist per diversi fattori:

  • Le dimensioni adeguate ad un 4v4;
  • La presenza di un impulso EMP scriptato per attivarsi circa ogni 2 minuti, per counterare la presenta del banshee Heretic, entrambi nuovi elementi della Fucina;
  • Il forging pulito e preciso, con qualche tocco di genio, come i cannoni CST ancorati al muro.

Sulla conclusione del contest, non posso fare a meno di esprimere il mio rammarico per come sia terminato, non per colpa degli utenti, ma per colpa del gioco che sta rendendo le cose davvero difficili da gestire.

Ad un utente e mio amico, Cr4zyHaloBob, la Collection si è rifiutata di avviarsi gli ultimi tre giorni del contest, impedendogli di mostrarmi la sua mappa, che era già stato costretto, come Medusa, a rifare a causa di un bug di gioco.

Non ho potuto scaricare, e quindi valutare, le mappe di molti partecipanti, per colpa di una condivisione file davvero pensata male, dove bisogna necessariamente essere connessi al gioco per poter permettere agli altri utenti di visionare i propri contenuti.

In futuro, quando il gioco andrà veramente per il verso giusto, garantendo dunque un’esperienza di gioco perlomeno accettabile, sarò ben lieto di organizzare nuovi contest.

Non mi resta che ringraziare tutti i partecipanti. Alla prossima!

IL VINCITORE VERRA’ CONTATTATO IN PRIVATO