E3 2015 – Gameplay per Halo 5: Guardians e uno sguardo al multiplayer

L’E3 2015, dopo un’infinità di attesa, è finalmente qui, pronto a sbalordirci ancora una volta. Ciò che è stato mostrato per quanto riguarda Halo 5: Guardians è davvero emozionante, anche se, sotto sotto, ci saremmo aspettati qualcosina in più.

La conferenza si apre immediatamente con 343 Industries, con la solita Bonnie Ross, General Manager del team, che ha illustrato, in breve, quanto avremo quest’anno.

Halo 5: Guardians si mostra quest’anno con un cinematic-trailer d’inizio, che permette di dare uno sguardo più approfondito al gioco. Durante le cinematiche abbiamo assistito alla già vociferata scena di Master Chief nella misteriosa grotta, nella quale ha una visione di Cortana. Il buon Ready Up Live ci ha descritto questa scena qualche giorno fa, dunque vi rimando all’articolo in questione.

1

 

2

In questa occasione capiamo che è Cortana, non solo per il fatto del chip blu che illumina la grotta, ma anche per il riflesso che essa ha sulla visiera di John, mostrando quindi la sua figura.

5

Sembra inoltre che Locke e Thel saranno molto collaborativi, da come avevamo intuito già dalle cutscenes presenti in Halo 2: Anniversary. Infatti, la squadra di Locke, nel trailer in questione, in più occasioni è al fianco degli Elite di Thel Vadam. C’è da domandarsi, dunque, che rapporti ci siano tra il Blu Team e l’Arbiter.

3

 

6

 

 

In questa scena, si vede addirittura il Team Osiris imbarcarsi su un Lich, con quello che pare essere Tom Lasky, della UNSC Infinity.

4

A trailer concluso, si passa ad un gameplay della campagna, più precisamente di una missione nei panni di Locke e della sua squadra. Il tutto si svolge su una probabile cittadella Sangheili nella quale è avvenuto un disastroso scontro.

Durante questo gameplay possiamo inoltre vedere gli scanner degli Spartan-IV in azione: tali scanner evidenziano le armi disseminate per la mappa, e i percorsi alternativi.

1

Il team Osiris, a sentire da quanto dicono i suoi membri, è sulle orme di Chief e lo Spartan Vale utilizza il suo scanner su un Fucile d’Assalto, appartenuto al nostro Spartan di colore verde preferito.

1

Successivamente il team avanza dentro la città, quando all’improvviso una nuova minaccia fa la sua comparsa, si tratta di un Guardiano, e non sembra avere buone intenzioni.

1

Ma non solo, a complicare le vicende del Team Osiris ci si mettono anche i Crawler…

1

e i nuovi nemici: i soldati prometeici…

1

supportati da quello che sembra un nuovo veicolo forerunner:

2

Andando avanti con il video possiamo vedere Locke che raccoglie da terra un’arma mai vista prima, chiamata Plasma Caster. Quest’ultima sembra essere un lanciagranate Covenant, con un fuoco secondario che permette di attaccare gli ordigni al plasma addosso ai nemici.

1

Alla fine del gameplay compare un prometeico molto più grosso dei soldati, ma diverso dai cavalieri, che attacca direttamente Locke.

1

Il gameplay della campagna finisce qui, ma non è ancora finita. Vengono presentati infatti brevi spezzoni provenienti da quest’ultima.

Una parte particolarmente interessante consiste nella formazione di un Hunter, cosa che ci era già stata anticipata da GreenSkull.

1

In questa parte del video possiamo vedere battaglie su larga scala, e anche quello che sembra essere uno Scarab.

1

Prima vi abbiamo accennato anche la presenza del comparto multiplayer: si tratta di una nuova modalità, chiamata Warzone.

1

Si tratta di una modalità che vede due squadre da 12 giocatori affrontarsi, la peculiarità di questa modalità sta nelle truppe IA (prometeiche e Covenant) che attaccheranno le due squadre, sembrano essere inoltre presenti degli obiettivi, rendendo quindi questa modalità un’ibrido tra campagna, BTB e Sparatoria.

1

 

1

 

Non sono state fornite ulteriori informazioni durante questo E3, ma è altamente probabile che vedremo almeno dei video di Gameplay registrati durante la conferenza.

Vi lasciamo con il video della campagna…

e al trailer della nuova modalità: Warzone.