Canon Fodder – Uncharted Waters

Benvenuti, amici lettori, nel nuovo Canon Fodder!
A quasi un mese dall’uscita di Halo 5: Guardians, sono ancora molte le novità che continuano a emergere, per la gioia di tutti i fan. Come è ormai abitudine, anche questa settimana vi proponiamo un significativo riassunto degli annunci più importanti degli ultimi giorni, in parte già trattati all’interno dei precedenti articoli.

Buona lettura!

The Sprint

Vi informiamo che è ora disponibile il quinto episodio del The Sprint, un retroscena episodico sullo sviluppo di Halo 5: Guardians.

 

Andiamo a parlare un poco anche di alcuni busti dedicati ad Halo: Fleet Battles!

cfsgbust-3a2a9408c50d4954ad1fbe5730e3ad52

Spartan Games mostra la nuova serie di busti dedicati ad alcuni personaggi molto importanti della saga:

  • Lord Hood: È stata la grande capacità come leader di Hood che ha permesso alla marine di sopravvivere ai combattimenti contro i Covenant. Tutti i comandanti sopravvissuti narrano la storia dell’ammiraglio di flotta che appare nei momenti cruciali per ispirare le proprie flotte.

    Gameplay: Come beneficio dato dall’essere responsabile delle flotte, Lord Hood ha l’abilità di aumentare l’efficacia della flotta.

  • Ministro dell’Eziologia: questo interessante personaggio ha passato buona parte della sua vita dietro allo studio dei Flood, per poi vedere la sua fine combattendo contro ciò che ha passato la vita a studiare.Gameplay: Oltre al comando della flotta, possibile attraverso l’utilizzo dei dadi, il Ministro dell’Eziologia, a differenza degli altri comandanti, è un eroico capitano che dev’essere assegnato ad una nave specifica.
  • Xytan ‘Jar Wattinree: Ha incontrato una fine prematura, durante il Grande Scisma, il genio di Xytan continua ad istruire le nuove genrazioni di Sangheili. Mentre lui non era presente durante la caduta di Reach, il suo genio unito all’audacia del Comandante Supremo Thel’ Vadamee avrebbe fatto una combinazione devastante durante la battaglia.Gameplay: In Halo: Fleet Battles, il suo stile di comando è unico, con ordini che gli permettono di cogliere automaticamente la giusta iniziativa nei momenti critici all’interno di una battaglia, gettando i suoi avversari nel caos.

 

 

Basin

basin

Pochi giorni fà è stato rilasciato il primo dei numerosi update gratuiti di Halo 5: Guardians, che ha portato con sè 4 nuove mappe, una nuova modalità e svariate carte REQ. Andiamo a vedere la storia dietro una delle 4 mappe: Basin.

Basin è basata su varie strutture di ricerca dell’ONI unite tra di loro e situate su Gamma Halo durante l’occupazione con scopo di ricerca, da parte dell’UNSC, nel 2553.

 

Ora la struttura funge come campo di battaglia virtuale, utilizzato per migliorare le abilità degli Spartan IV in previsione agli eventi successivi al risveglio dei guardiani.

 

River of Light 

Per la vostra gioia, quello che seguirà sarà un approfondimento di una delle armi presenti nei REQ Packs, una delle più apprezzate e ricercate dagli utenti di Halo 5: Guardians.
cfriveroflightreq-6da7689c882d457f80df7a8ce180c62b

Ogni arma dei precursori è creata atomo per atomo tramite nanofabbricazione, e ogni oggetto è uguale ai precedenti. Questa assoluta precisione ha permesso alle loro creazioni di innalzarsi fiere su tutto l’ecumene.

Questa precisione e simmetria, per quanto utile, non si adatta ai guerrieri- servitori, precursori che mettono tutto se stessi per proteggere i precursori. Questi guerrieri infatti preferivano costruire loro stessi le loro armi. Tra questi, i guerrieri di grado più elevato, i prometeici, erano riconosciuti per la qualità delle loro creazioni.

La guerra contro i flood ha reso inutile l’eleganza che caratterizzava le armi dei precursori.

Quando i cadaveri diventano milioni, e poi miliardi, la bellezza diventa inutile, e il dovere e la sopravvivenza diventano di primaria importanza.

Nonostante questo ci sono ancora varie eccezioni, come il ‘Fiume di luce’, ritrovato in una vecchia fabbrica dei precursori. Uno dei primi cannoni ad incenerimento creati, il nucleo del ‘fiume di luce’ è stato creato e rifinito dozzine di volte. La sua armoniosa energia ha ridotto in cenere e ha rovesciato torri di spore dedicate al parassita.

Nelle mani di un cavaliere, il ‘Fiume di luce’ non potrà mai rilasciare il suo intero potenziale, in quanto il cuore dell’arma riconosce la mano viva di un guerriero, che combatte per un’obiettivo, e gli permetterà di sfruttare la sua intera potenza.

cfescalation24-886f3531f6f5495cb2789088dd3c76b9

Finiamo in bellezza con un’anteprima delle prime sei pagine dell’ultimo volume di Halo: Escalation, il 24° volume, in uscita il 25 Novembre 2015.

Potete leggere le prime sei pagine sul sito della Dark Horse Comics.