Angolo del Forger #11 – Duel Shards of Time

E rieccoci al discontinuo appuntamento con questa rubrica che parla di Fucina e di creazione di contenuti vari. La mappa che analizzerò oggi è una mia recente creazione, Shards of Time, un 1v1 costruito su Glacier.

Io e Marco di HaloWorld.it, abbiamo testato questa mappa insieme.

Io e Marco di HaloWorld.it, abbiamo testato questa mappa insieme.

Visuale dall'alto su tutta la mappa, davvero piccola.

Visuale dall’alto su tutta la mappa, davvero piccola.

La mappa è costruita, questa volta, esclusivamente per 1v1. Le sue ridotte dimensioni mal si adattano a più di 2 giocatori. L’idea dalla quale sono partito era costruire un ambiente urbano notturno, poi ad un certo punto il progetto è virato bruscamente su una mappa con un fiume congelato.

La struttura è asimmetrica, quindi squadra blu e squadra rossa avranno diverse opzioni allo start. Ma cominciamo col vedere le armi:

Power Weapon
1x Fucile a Dispersione

Armi sulla Mappa
1x Fucile da Battaglia Halo 2 | 1x Carabina | 2x Fucile d’Assalto | 1x Boltshot
2x Granate al Plasma | 2x Granate a Frammentazione

Visuale sullo spawn rosso, leggermente più basso di quello avversario.

Visuale sullo spawn rosso, leggermente più basso di quello avversario.

Visuale sullo spawn blu, molto ampio e con molti accessi.

Visuale sullo spawn blu, molto ampio e con molti accessi.

Il player rosso si trova in iniziale svantaggio rispetto all’avversario, spawnando in posizione inferiore, ma può rapidamente cambiare le carte facendo un salto in corsa e raggiungendo col clamber il ponte ghiacciato, la posizione più alta di tutta la mappa. Le sue altre due opzioni lo portano rispettivamente ad un fucile d’assalto, vicino alla zona gialla, ed al BR di Halo 2, vicino alla zona verde.

Il player blu comincia in posizione sopraelevata, ma è più distante dal ponte. Può decidere di muovere verso una posizione ancora più alta del ponte raccogliendo la carabina o muoversi verso verde raggiungendo una Boltshot. In alternativa ci sono due finestre dalle quali farsi cadere verso il fiume ghiacciato.

Visuale del ponte e del fiume ghiacciato.

Visuale del ponte e del fiume ghiacciato.

Visuale della zona che collega il ponte con lo spawn rosso.

Visuale della zona che collega il ponte con lo spawn rosso.

La power weapon della mappa, la Scattershot, è equidistante circa 6 secondi di corsa da entrambi gli spawn iniziali, ma è situata nel fiume ghiacciato, rendendo rischioso buttarsi subito su di essa.

All’inizio del match è fondamentale raccogliere un’arma a lunga distanza, BR per il player rosso e carabina per il player blu, per guadagnare subito un vantaggio rispetto all’avversario.

Visuale da verde, è visibile il cumulo di neve che permette il jump verso il ponte.

Visuale da verde, è visibile il cumulo di neve che permette il jump verso il ponte.

Visuale della zona compresa tra verde e blu. Sotto è presente un tunnel che porta a bottom mid, verso il Fucile a Dispersione.

Visuale della zona compresa tra verde e blu. Sotto è presente un tunnel che porta a bottom mid, verso il Fucile a Dispersione.

Non esiste una vera e propria power position, ma durante una partita entrambi i giocatori continuano a muoversi per la mappa, recuperando munizioni e granate.

La zona verde è quasi completamente ricoperta di neve, per cui fornisce una certa copertura negli scambi che avvengono tra le due basi. È possibile saltare sul ponte tramite un cumulo di neve, o scendere verso il fiume da un’apertura.

La roccia in bottom mid può essere usata per jumpare in gold, in green o persino allo spawn blu.

La roccia in bottom mid può essere usata per jumpare in gold, in green o persino allo spawn blu.

Visuale di gold e della finestra che si affaccia da blu a gold.

Visuale di gold e della finestra che si affaccia da blu a gold.

Sia gold che green non offrono di per sè una posizione di vantaggio, ma sono entrambe vicine al ponte che, seppur scoperto, fornisce una notevole elevazione. Di base ogni zona della mappa, essendo questa molto piccola, ha uno scopo, vantaggi e svantaggi.

L’unica zona che mi sento di sconsigliarvi con tutto il cuore è bottom mid, raggiungetela solo per prendere lo Scattershot e poi fuggite via tramite la roccia o uno dei numerosi accessi alle zone più sopraelevate.

Anche per oggi è tutto, vi ricordo che la mappa e le modalità Duel sono scaricabili alla mia Gamertag, Mister Spock 93.